Regole del cervello, regole del pensiero?

È da un po’ che ritorno a pensare a vincoli e libertà possibili in sistemi di regole interdipendenti — come quelli che riconosciamo nelle reti neuronali, ad un livello, e nelle regole logiche del pensiero o del linguaggio, ad un altro livello. Provo qui ad articolare sinteticamente, e forse goffamente, questi pensieri.

Incontri. (foto dell'autore. Licenza Creative Commons)

Incontri (foto dell’autore)

Il pensiero, con l’ausilio e il contributo del linguaggio, è diventato un sistema logico in parte svincolato dal sistema nervoso, dalle regole della comunicazione tra neuroni. Sistema nervoso e pensiero sono su due livelli diversi. Il pensiero poggia sull’attività del sistema nervoso, però la sua logica è svincolata da quella del sistema nervoso. Sembra sensato, ma è proprio così? Lo si può dimostrare?

Questi argomenti sono (stati) dibattuti dai filosofi. Quello che mi interessa è indagare le relazioni tra cervello e pensiero/linguaggio come espressione di diversi livelli, l’interdipendenza di questi livelli, e le implicazioni che questo ha per la comprensione del funzionamento del cervello e dei prodotti della sua attività. E ancora, di come questo possa condizionare la nostra comprensione del mondo. Si accettano suggerimenti.

Il sistema nervoso è uno strumento che permette l’attuazione del pensiero, ma il pensiero segue poi la propria logica. Le regole e le possibilità sono all’interno del sistema logico, non del substrato che le permette. Il contenuto e il corso dei pensieri dipende dal sistema di pensiero/linguaggio, anche se può essere pesantemente influenzata da altri elementi: da altre funzioni del sistema nervoso (es. le emozioni), e dalla sua struttura e organizzazione; e probabilmente dalla struttura e funzionalità dell’apparato fonatorio. Ma allora dovremmo pensare a queste influenze come parte del sistema di regole del linguaggio.

Un esempio: Il linguaggio permette di usare un sistema simbolico complesso. Per esempio se dico «Pensa a cinque cose a cui ora non stai pensando», questo evoca cinque cose che non sono associate all’esperienza vissuta in questo momento.

Regole e livelli

È possibile che un sistema di regole sia costruito sopra un altro sistema di regole. Per esempio le regole dei comportamenti interpersonali sul sistema delle regole neuronali, o queste sulle regole della fisica che governa le molecole, gli ioni, gli atomi, ecc. che costituiscono i neuroni e condizionano le loro interazioni.

Il passaggio da un livello all’altro dipende dalla struttura, dal sistema di relazioni possibili, che in quanto tali pongono dei limiti ma allo stesso tempo creano possibilità: i limiti aumentano la complessità.

Alcune domande

  1. Ogni livello riduce, limita, lo spettro delle possibilità? e al contempo ne apre di nuove?
  2. Un livello eredita le possibilità del livello sottostante?
  3. Ogni livello permette una complessità maggiore? Una maggiore organizzazione o strutturazione?
  4. Un maggiore organizzazione strutturale permette e dà forma a una nuova logica? A una possibilità di logica differente?

Funzione e significato

pompa da bicicletta

Un oggetto non è le sue parti (immagine di pubblico dominio)

Potrebbe esserci un’analogia con gli oggetti: così come con certi oggetti posso, assemblandoli, costruire oggetti più complessi, con proprietà diverse rispetto a quelli originari, così forse posso combinare elementi di un sistema logico per crearne di più complessi e con una logica differente. Ricordando che un oggetto è definito dalla sua funzione, e chi lo definisce siamo noi: siamo noi ad attribuire una funzione ad un oggetto, la funzione non è una sua proprietà intrinseca. Noi diamo significato ad un oggetto in un sistema di significati.

Bibliografia

Suggerimenti per la bibliografia? Ora non riesco a metterla insieme, cercherò di rimediare.

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...